Può l’uomo, in quanto essere volitivo, attribuire a se stesso la libertà, oppure questa libertà è una semplice illusione che gli proviene dalla circostanza che egli non scorge i fili della necessità, ai quali la sua volontà è altrettanto sospesa quanto un fatto naturale qualsiasi?

(Rudolf Steiner)

Iscrizione all'evento

Commenti

Le librerie



Potete trovare i libri qui o presso queste librerie:


free HitCounter