Blog: Malattia e guarigione

Malattia e guarigione

Malattia e guarigione

La via della guarigione viaggia su diversi livelli.


Noi siamo fatti di diverse nature:
  1. Spirito 
  2. Mente
  3. emozioni
  4. fisico-corporale
  • Lo Spirito è connesso all’elemento Fuoco e rappresenta la creatività, la sessualità e tutto ciò che ci tiene in vita.

La guarigione spirituale è possibile solo se dentro di noi esiste il sentimento di essere prima di tutto ‘Spirito Divino’ e quindi se sentiamo dentro di noi:

  1. Il senso di appartenenza al ‘Tutto’
  2. La fiducia fondamentale nelle forze che ci guidano
  3. La consapevolezza che nulla ci può accadere perché le paure sono solo nella nostra testa
  • La mente è connessa all’elemento Aria. È lo strumento che ci consente di prendere coscienza di ciò che siamo. Solo attraverso il riconoscimento del nostro Spirito possiamo imparare a governarla. In caso contrario il rischio è che, attraverso le sue memorie, sia lei a governare noi.  È prima di tutto uno strumento di comprensione della realtà in cui viviamo. Ma è anche altro ed è uno strumento molto potente. Ne parleremo in un’altra sede.
  • Le emozioni sono connesse all’elemento Acqua. Sono ciò che ci muove. Sono legate ai nostri vissuti che vedremo in un’altra sede

 

  • Il corpo fisico è connesso all’elemento Terra. È lo strumento con il quale viviamo la materia. Se il corpo fisico è sano possiamo esprimere il massimo della nostra potenzialità.  Se il fisico si ammala però l’origine della malattia sta nei livelli superiori.

« A qualunque livello di evoluzione si trovi, ogni essere umano è chiamato ad avanzare ancora e ancora. Se non compie degli sforzi, il più delle volte è perché immagina che per lui la strada sia chiusa... Ma forse è aperta...Allora faccia degli esperimenti per sapere di che cosa è capace. Anche se non può andare molto lontano, tenga bene a mente che la perfezione divina è lo scopo della sua esistenza terrena. Certo, la perfezione divina è un ideale inaccessibile, eppure è alla realizzazione di quell'ideale che egli deve lavorare per costruire il proprio avvenire. A quel punto i suoi pensieri, i suoi sentimenti e i suoi più disparati desideri che lo trascinano in tutte le direzioni e lo indeboliscono, troveranno il loro padrone; saranno obbligati a partecipare alla sua impresa di rigenerazione, come egli stesso ha deciso.
Che scienza da acquisire, che disciplina da accettare, e quanti sforzi da fare ogni giorno! Ed è questa la cosa magnifica: essere sempre in movimento, avanzare, arrampicarsi. Tutto il senso della nostra esistenza sta in questo: nell'aspirazione alla perfezione divina.» Omraam Mikhaël Aïvanhov
 

Letture consigliate:

Giuseppe Montaldo ‘I viaggi del matto’ (www.iviaggidelmatto.it  -  https://amzn.to/2FdTDa7)

 

Yogananda ‘Autobiografia di uno yogi’ (https://www.macrolibrarsi.it/libri/__autobiografia-di-uno-yogi-libro.php?pn=87)

 

Aivanhov ‘Le basi spirituali della medicina’ (https://www.macrolibrarsi.it/libri/__le-basi-spirituali-della-medicina-libro.php?pn=87)

 

Schurè ‘I grandi iniziati’ (https://www.macrolibrarsi.it/libri/__i_grandi_iniziati.php?pn=87)

 


Le librerie



(Potete trovare i libri online o presso la vostra libreria di fiducia)