//
I viaggi del matto
Di cosa parla
Giuseppe Montaldo22-11-2018
Può l’uomo, in quanto essere volitivo, attribuire a se stesso la libertà, oppure questa libertà è una semplice illusione che gli proviene dalla circostanza che egli non scorge i fili della necessità, ai quali la sua volontà è altrettanto sospesa quanto un fatto naturale qualsiasi?

(Rudolf Steiner)

Sinossi

I viaggi del matto

Il viaggio di Aldo e Martina comincia ai piedi di una delle più belle catene montuose della Sardegna: i sette fratelli. Ma, ancora prima di arrivare alla vetta, si ritrovano ad attraversare un passaggio che li porta misteriosamente in un profondo anfratto della montagna. In questo apparentemente oscuro ma in realtà magico ambiente incontrano l’eremita. E inizia un altro viaggio che li porta in luoghi mai visitati.

Le vicende della nostra storia riguardano quattro personaggi, che formano due coppie molto diverse fra loro.

Aldo e Martina iniziano il viaggio sulle cime dei sette fratelli ed hanno il primo dei loro incontri straordinari.

I sette fratelli sono montagne che ci raccontano antichi miti di quelle antichissime terre e ci parlano anche di Biancaneve. Le sette cime non sono a caso!



Le librerie



(Potete trovare i libri online o presso la vostra libreria di fiducia)



Le librerie possono ordinare i libri nel circuito Youcanprint