I numeri dell'anima
L'importanza della genealogia
Giuseppe Montaldo04-10-2021
Tempo di lettura: 2 minuti
Non si può curare l'esterno senza una cura dell’Interno. Razionalismo e scientismo dovrebbero arrestarsi e non perseguire più nello sfruttamento ‘logico’ e ‘razionale’ di ogni creatura e cosa

(Gabriele La Porta)

La genealogia

Ciò che siamo, il nostro modo di reagire alle emozioni, le nostre abitudini dipendono molto dagli avvenimenti, soprattutto dolorosi, accaduti ai nostri antenati. Se abbiamo dei blocchi che ci impediscono di fare una certa esperienza è probabile che ciò dipenda dal fatto che quella esperienza possa aver causato molti dolori a qualcuno dei nostri antenati. Ma, allo stesso tempo, questa esperienza è proprio quella che devo fare per sbloccare i miei talenti. La libertà sta dietro ciò che ci fa paura. Questo ci può aiutare molto. Se io do un senso positivo anche a situazioni negative ne ricevo una forza, una motivazione a superare i blocchi che altrimenti sarebbero più difficili da superare.

La genealogia incide molto sulla nostra vita e sulle scelte, consce e inconsce, che facciamo. Vi faccio un esempio. Mio padre porta il nome di un fratello morto di malattia pochi anni prima che lui nascesse; non solo ma, ricordo benissimo che in famiglia questo bambino veniva nominato sempre col suffisso ‘povero’ davanti al nome. Mi ricordo in particolare mia nonna e il modo triste con cui lo pronunciava. Si portava dentro questa grande tristezza silenziosa mia nonna. La perdita di un figlio piccolo non è cosa da poco.

   Vi sembra strano che mio padre abbia deciso di fare il medico? Io stesso perché ho deciso di fare l’ingegnere? Sicuramente ero molto attratto ma penso ci sia un altro motivo: mio nonno materno, ingegnere, nel millenovecentoquarantacinque, la guerra stava per finire, si trovava in casa sua proprio durante un bombardamento. Fortuna volle che era sul balcone. Si perché dietro di lui crollò tutto il palazzo. Fortuna fino a un certo punto perché lo shock fu talmente forte che si ammalò al cuore e un anno dopo morì di infarto. Fra i suoi nipoti, i figli di mia madre e della sorella, la quale ha sposato un ingegnere, ci sono quattro ingegneri. È forse un caso? La genealogia incide molto anche sulle malattie. Se io devo sanare un conflitto che è appartenuto a un mio antenato, questo è il senso, mi potrà capitare una patologia legata a quel conflitto. Il messaggio che la malattia mi offre è proprio ciò che mi serve per risolvere quel conflitto. Per non parlare del problema dei soldi. Memorie di povertà familiari, dove per povertà intendo più una cosa sentita che reale, si riflettono molto sul nostro rapporto col denaro. La mappa dei talenti contiene delle chiavi per trovare questi collegamenti. Imparare a leggerla ci può aiutare molto in tutti gli ambiti della nostra vita.


Le librerie



(Potete trovare i libri online o presso la vostra libreria di fiducia)