Libertà e confini

Nessuno può toglierti la tua libertà se sai ri-conoscere i tuoi confini

  • 12-06-2019
  • Giuseppe Montaldo

5G e perenne vittimismo

NESSUNO PUO’ TOGLIERTI LA TUA LIBERTA’ SE SAI RI-CONOSCERE I TUOI CONFINI

Cercare nemici dappertutto dando loro la colpa di tutto ciò che accade nel mondo è uno sport molto diffuso.

Se idealizziamo il mondo e lo pretendiamo perfetto resteremo sempre delusi.

È difficile accettare il mondo così com’è che è già perfetto nonostante tutte le sue imperfezioni.
 E quello che facciamo regolarmente - costruendoci nemici esterni - è proiettare nel mondo quello che non ci piace di noi perchè non siamo perfetti come vorremmo essere.

Il risultato non è molto confortante perché:

  • colpevolizziamo sempre l’esterno sul quuale non abbiamo alcun potere ma che vorremmo controllare;
  • colpevolizziamo noi stessi senza rendercene conto e questo ci impedisce di liberarci dei nostri profondi e, molto inconsapevoli, sensi di colpa;
  • troviamo nemici dappertutto per giustificare il fatto che non siamo perfetti;
  • alla fine finiamo sempre vittima delle circostanze e così, automaticamente, ci rendiamo impotenti perché vorremmo cambiare l’altro ma non siamo capaci di cambiare noi stessi
  • Finiamo col dare potere al mondo togliendolo a noi stessi

 

 

Sentiamo il pensiero di Omraam Mikhaël Aïvanhov

«Per sopravvivere sul piano fisico, gli esseri umani devono ricevere dall'esterno tutto ciò di cui hanno bisogno; non potrebbero vivere senza gli elementi dati loro dall'acqua, dall'aria, dal sole e dalla terra. Essi sono creature, e tutte le creature sono obbligate a ricevere dall'esterno ciò che è loro necessario per continuare a vivere. Solo il Creatore sfugge a questa legge: non ha bisogno di nulla dall'esterno, poiché Egli è la vita.
 Ma dato che il Creatore ha lasciato in ogni creatura una particella di Se stesso, una scintilla, uno spirito che è della Sua stessa natura, grazie a questo spirito che la abita, ogni creatura a sua volta può diventare creatrice. Così, invece di attendere tutto dall'esterno, l'essere umano ha il potere di agire interiormente tramite il suo pensiero, la sua volontà e il suo spirito, captando così gli elementi di cui ha bisogno per nutrirsi fisicamente, ma soprattutto psichicamente. Per questa ragione l'insegnamento degli Iniziati è sempre stato l'insegnamento dello spirito creatore, e chi accetta questo insegnamento sarà sempre forte e indipendente, poiché si eleverà al di sopra delle condizioni che il destino gli impone.»

Omraam Mikhaël Aïvanhov (1900-1986) Maestro spirituale di origine macedone, visse dapprima in Bulgaria e nel 1937 si stabilì in Francia  dove diede l’essenziale del suo insegnamento. 

Conferenze



GIUSEPPE MONTALDO

è ricercatore,
scrittore,
naturopata e ingegnere.
Si occupa principalmente di guarigione emotiva e spirituale.

Gli strumenti di cui si avvale sono:

Vive a Cagliari


Cerca nel sito

Gli ultimi articoli



Iscrizione al blog

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post assieme agli inviti agli eventi.


Social




Cookies policy

Il presente sito Web archivia cookie sul computer dell'utente, che vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito e ricordare i comportamenti dell'utente in futuro. I cookie servono a migliorare il sito stesso e offrire un servizio più personalizzato, sia sul sito che tramite altri supporti. Per ulteriori informazioni sui cookie, consultare l'informativa sulla privacy e la cookie policy. Se non si accetta l'utilizzo, non verrà tenuta traccia del comportamento durante la visita, ma verrà utilizzato un unico cookie nel browser per ricordare che si è scelto di non registrare informazioni sulla navigazione.

© Copyright 2018 Giuseppe Montaldo. Tutti i diritti riservati - All rights reserved.

I contenuti del sito sono di libero utilizzo a condizione che venga citata la fonte

Privacy policy

Cookies policy