Acquistiamo il diritto di criticare severamente una persona solo quando riusciamo a convincerla del nostro affetto e della lealtà del nostro giudizio, e quando siamo sicuri di non rimanere irritati se il nostro giudizio non viene accettato o rispettato

(Mahatma Gandhi)

Vittima e carnefice

     Perchè vittima e carnefice si attraggono?

    Perchè le forze dell`Universo spingono sempre verso l`equilibrio e l`armonia.

    Entrambi hanno una visione distorta della realtà intrisa di colpa e giudizio.

    Le vittime vedono un mondo cattivo, popolato di carnefici ed hanno la tendenza a farsi opprimere. La loro ricerca del tiranno e dell`oppressore ha lo scopo di far si che riescano a trascendere le loro paure e la tendenza a sentirsi vittime. Per questo le forze le spingono a cercare il carnefice.

    Il carnefice vede invece un mondo pieno di deboli, di froci, di persone che meritano una lezione. Quindi qualcosa dentro di loro li spinge ad agire ed a cercare le vittime da opprimere.

    Entrambi vivono in pieno nello squilibrio e la vita metterà loro davanti continue prove perchè superino il loro squilibrio.

    Se, dopo i loro incontri, vittime e carnefici imparano dall`esperienza la loro vita subisce una svolta. Se si mettono in discussione capiscono che la loro immagine della realtà era falsa ed imparano ad accettare il mondo perché è perfetto così comè  e la loro vita diventa più armonica. Coloro invece che non si mettono in discussione e rifiutano di imparare dall`esperienza sono in pieno dentro colpa e giudizio. Ciò che gli accade è sempre colpa degli altri e considerano il mondo come un inferno. e come tale lo vivono.

free HitCounter